Venerdì, 6 Agosto 2021
Cronaca

"Non assumo gay nel mio studio", condannato l'avvocato Taormina

Dovrà versare un risarcimento di 10mila euro a un'associazione che tutela i diritti degli omosessuali

L'avvocato Carlo Taormina

La Corte d'Appello di Brescia ha confermato la condanna a un risarcimento di 10mila euro, deciso in primo grado dal Tribunale di Bergamo, nei confronti dell'avvocato Carlo Taormina.

Nell'agosto 2013, aveva dichiarato in una trasmissione radiofonica che non avrebbe mai assunto gay nel suo studio legale. Rispondendo al conduttore de "La Zanzara" di Radio 24, Taormina aveva inoltre aggiunto: "Nel mio studio faccio una cernita adeguata in modo che questo non accada".

Subito era scattata la denuncia di un’associazione che tutela i diritti degli omosessuali, a cui ora Taormina dovrà pagare il risarcimento e la pubblicazione della sentenza sul Corriere della Sera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non assumo gay nel mio studio", condannato l'avvocato Taormina

BresciaToday è in caricamento