Cronaca

La pioggia rende la strada un colabrodo: la rabbia degli automobilisti

Nonostante gli automobilisti viaggino a velocità ridotta, se le ruote finiscono nelle buche spesso non hanno scampo.

A volte tocca alle gomme, a volte sono i cerchioni, a volte gli ammortizzatori. Se si ha la malaugurata sorte di finire in una tante buche disseminate lungo la Goitese, non resta che sperare di avere il danno minore. Dopo un inverno decisamente complicato (e diversi automobilisti imbufaliti), in seguito della pioggia intensa di giovedì numerose buche lungo la sp 236 tra Montichiari e Lonato del Garda si sono "riaperte". 

Il problema, che non rappresenta certo una novità, è la fuoriuscita del catrame - provvisoriamente utilizzato per coprire le buche - dovuta alla pioggia. Se già durante il giorno è difficile schivare tutte le buche, di prima mattina e di notte gli automobilisti sono costretti a slalom complicati, col risultato che a volte le ruote finiscono nelle buche. 

Nella mattinata di ieri, venerdì 5 aprile, nel giro di due ore sarebbero stati almeno sette i mezzi a bordo strada alle prese con forature o altri problemi. A fine giornata il conto sarà stato molto più ingente, il tutto con la speranza che non capiti qualcosa di più grave. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pioggia rende la strada un colabrodo: la rabbia degli automobilisti

BresciaToday è in caricamento