Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Ladri di sci a Madonna di Campiglio: nei guai tre bresciani

I tre giovani, che poco prima si erano fatti riconoscere per aver provocato disordini lungo le piste, non potranno tronare nella località trentina nei prossimi anni

Mentre un amico distraeva il titolare del negozio con la scusa di voler noleggiare una tavola da snowboard, gli altri due hanno prelevato due paia di sci dalla rastrelliera. Tre bresciani in trasferta a Madonna di Campiglio non dimenticheranno tanto facilmente la loro vacanza sulla neve. 

I tre amici hanno messo a segno il colpo in un negozio di noleggio di sci, snowboard e attrezzature per la neve, il tutto sotto l'occhio vigile di una videocamera di sorveglianza. Dopo aver rubato gli sci, si sono dileguati. La loro sfortuna è stata che i carabinieri impegnati lungo le piste, poco prima li avevano controllati a causa dei disordini che stavano provocando, così dare loro un nome non è stato per nulla complicato. 

A carico dei tre amici è stato emesso dalla Procura di Trento il decreto di perquisizione, eseguito dai carabinieri di Brescia nelle abitazioni dei tre amici. A causa di uno dei tre sono stati trovati gli sci rubati. Denunciati per furto aggravato in concorso, per loro verrà chiesto un provvedimento restrittivo che gli impedirà di tornare a sciare nella località trentina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di sci a Madonna di Campiglio: nei guai tre bresciani

BresciaToday è in caricamento