Ladri di sci a Madonna di Campiglio: nei guai tre bresciani

I tre giovani, che poco prima si erano fatti riconoscere per aver provocato disordini lungo le piste, non potranno tronare nella località trentina nei prossimi anni

Mentre un amico distraeva il titolare del negozio con la scusa di voler noleggiare una tavola da snowboard, gli altri due hanno prelevato due paia di sci dalla rastrelliera. Tre bresciani in trasferta a Madonna di Campiglio non dimenticheranno tanto facilmente la loro vacanza sulla neve. 

I tre amici hanno messo a segno il colpo in un negozio di noleggio di sci, snowboard e attrezzature per la neve, il tutto sotto l'occhio vigile di una videocamera di sorveglianza. Dopo aver rubato gli sci, si sono dileguati. La loro sfortuna è stata che i carabinieri impegnati lungo le piste, poco prima li avevano controllati a causa dei disordini che stavano provocando, così dare loro un nome non è stato per nulla complicato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A carico dei tre amici è stato emesso dalla Procura di Trento il decreto di perquisizione, eseguito dai carabinieri di Brescia nelle abitazioni dei tre amici. A causa di uno dei tre sono stati trovati gli sci rubati. Denunciati per furto aggravato in concorso, per loro verrà chiesto un provvedimento restrittivo che gli impedirà di tornare a sciare nella località trentina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Nel Bresciano 35 contagi in 24 ore: i nuovi casi Comune per Comune

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Brescia: è morto il papà di Francesco Renga, aveva 91 anni

  • Covid, nuova ordinanza della Regione per locali, sport, Rsa e scuole: cosa cambia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento