«Ciao nonna, apri»: anziana apre la porta a un truffatore

Ennesimo episodio di truffa ai danni di un anziano in città. Questa volta la vittima ha 96 anni e vive da sola al Villaggio Prealpino

Immagine di repertorio

«Ciao nonna, apri». Un'anziana di 96 anni (97 ad agosto) residente al villaggio Prealpino in città è rimasta vittima dell'ennesimo episodio di truffa. A causa dei problemi di vista, e con un po' di leggerezza della quale si è subito pentita, la donna ha aperto la porta a quello che pensava fosse suo nipote. 

I fatti. Dopo la visita della sorella, la signora Chiara è rimasta in casa da sola. Quando ha sentito il campanello suonare, ha chiesto chi fosse, e sulla fiducia - non vedendoci bene - ha aperto. Anziché il nipote però in casa si è presentato un uomo di nazionalità italiana ben vestito, che le ha chiesto il denaro. L'anziana gli ha dato 20 euro che aveva in cucina, ma il truffatore le ha chiesto di salire in camera per averne di più. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ne voglio di più, portami in camera. Se non mi dai quello che mi serve non ti faccio più scendere da queste scale»: queste le parole dell'uomo. Aiutata (a braccetto) a fare le scale, l'anziana ha preso altri 120 euro che teneva in camera, poi è stata riaccompagnata in cucina. Una volta ottenuto il denaro, il truffatore se n'è andato. Stando al racconto della donna, il malvivente si è comportato tutto sommato bene, senza usare minimamente violenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

Torna su
BresciaToday è in caricamento