Cronaca

Ladri svaligiano un’azienda, poi la folle fuga dalla polizia: arrestati

Pizzicati dopo aver ripulito un'azienda di giardinaggio della Bassa, i tre malviventi hanno provato a investire un poliziotto, poi la fuga in auto con le auto della Polizia alle calcagna. Fermati alle porte della città, per loro sono scattate le manette

Pensavano di agire indisturbati, lontano da occhi indiscreti, invece erano pedinati dalla Polizia, che dopo un lungo inseguimento li ha arrestati. In manette sono finiti tre cittadini moldavi, di età compresa tra i 26 e i 31 anni, residenti nella nostra provincia. 

Tutto è accaduto nella notte del 22 dicembre. Messo a segno il colpo all'interno di una ditta di rivendita di materiale di giardinaggio della Bassa, i tre hanno caricato la merce, per un valore complessivo di 20mila euro, su un furgone (poi risultato rubato) e si sono diretti al parcheggio dove avevano lasciato un'auto 'pulita'. 

Ad attenderli c'erano però gli agenti della Squadra Mobile della Questura da Brescia che da giorni seguivano con attenzione i movimenti di uno dei componenti della banda, sorpreso da una Volante alla guida in furgone rubato ed in possesso di attrezzi atti allo scasso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri svaligiano un’azienda, poi la folle fuga dalla polizia: arrestati

BresciaToday è in caricamento