Esce di casa, viene picchiato e preso a sprangate senza motivo

La disavventura di un 51enne di Urago Mella, uscito di casa dopo cena e preso a calci e pugni da quattro giovanissimi, all'altezza del ponte che taglia il fiume, apparentemente senza motivo

L'incrocio di via Crotte al tramonto

Picchiato in primissima serata, appena uscito di casa e apparentemente senza motivo. La disavventura di un 51enne di Urago Mella, preso a pugni, calci e forse anche a sprangata a poche centinaia di metri dalla sua abitazione, all’altezza del ponte che passa il fiume.

Si sono avvicinati in quattro, tutti giovanissimi e di probabili origini indiane, o pakistane. Uno di loro armato di spranga, la faceva ‘toccare’ rumorosamente contro la ringhiera in ferro che si accompagna al ponte. Il bresciano, non appena li ha visti, ha immediatamente cambiato direzione, ha affrettato il passo.

Come se sapesse che qualcosa non sarebbe andato. E infatti ci è voluto pochissimo, attimi rapidissimi: i quattro lo hanno accerchiato, prima insultato e poi picchiato, senza motivo. Calci e pugni, al volto e allo stomaco. Forse anche un colpo alla schiena, prima di scappare nel buio.

L’uomo è tornato a casa, dalla famiglia, incredulo. Un occhio nero e un naso rotto, ferite per fortuna non gravi ma comunque poi medicate alla clinica Sant’Anna. Sulla vicenda indagano i Carabinieri: si cerca una banda di scalmanati, che a Urago avrebbe già lasciato il segno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento