Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Via Monte Suello

Ferito alla testa, sangue sul muro e sulla sua auto: mistero svelato

Domenica mattina un uomo sulla cinquantina è stato trovato riverso a terra con profonde ferie al capo all'interno di un cortile di un condominio di via Monte Suello. Gli investigatori hanno escluso l'ipotesi del tentato omicidio

Lo hanno trovato steso a terra, nel cortile del condominio, in cui abita. Profonde ferite al capo, parecchie chiazze di sangue intorno a lui. Prima di perdere conoscenza, ai soccorritori avrebbe raccontato di essersi ferito da solo, mentre si faceva la barba.

Un'ipotesi che fin da subito non ha convinto i carabinieri di Brescia arrivati sul posto, un condominio di via Monte Suello a Brescia, insieme alla Scientifica. Lo scenario che si sono trovati di fronte li ha portati a pensare che l'uomo, un 50enne, fosse stato vittima di una brutale aggressione, tanto che la pista più accreditata pareva essere proprio quella del tentato omicidio.

A svelare il mistero ci hanno pensato le telecamere di videosorveglianza che sono state passate al setaccio dagli inquirenti. Le immagini avrebbero svelato l'intera dinamica dell'accaduto escludendo categoricamente responsabilità di terze persone. 

L'uomo, forse in stato confusionale, avrebbe fatto tutto solo: nel tentativo di raggiungere il suo appartamento sarebbe caduto più volte, sbattendo il capo con violenza in diversi punti del cortile, come testimoniano le numerose macchie di sangue trovate sull'asfalto e su una delle auto parcheggiate. 

Il 50enne è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Civile, dov'è tutt'ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva. Le sue condizioni sarebbero gravi ma non sarebbe in pericolo di vita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferito alla testa, sangue sul muro e sulla sua auto: mistero svelato

BresciaToday è in caricamento