Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca Via Pusterla

Tentato suicidio: giovane uomo minaccia di gettarsi dalle mura del castello

L'uomo è stato fermato dai poliziotti, dai Vigili del Fuoco e dai sanitari del 118, arrivati sul posto dopo la richiesta d'aiuto di un passante

Foto d'archvio

Attimi concitati giovedì mattina nella zona del Castello di Brescia. Un uomo di 40 anni voleva farla finita buttandosi da un parapetto che si affaccia su via Pusterla. Un tragico intento fortunatamente vanificato dall'intervento dei poliziotti, dei Vigili del Fuoco e dei sanitari del 118. 

Attorno alle 9.15, alcuni passanti hanno visto l'uomo scavalcare il parapetto: minacciava di gettarsi nel vuoto. Immediatamente hanno dato l'allarme e in pochi minuti sono sopraggiunte una pattuglia del reparto Volanti della Polizia di Stato, una squadra dei Vigili del Fuoco e l'ambulanza. 
 
Giunti sul posto, i soccorritori hanno iniziato a parlare con il 40enne, cercando di avvicinarlo e di dissuaderlo dal compiere il tragico gesto. Dopo lunghi e concitati minuti, gli agenti sono riusciti a raggiungerlo, evitando che la situazione degenerasse. 

L'uomo è poi stato fatto salire su un'ambulanza del 118: scosso e in stato confusionale, è stato trasportato al Civile di Brescia, dov'è tuttora ricoverato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato suicidio: giovane uomo minaccia di gettarsi dalle mura del castello

BresciaToday è in caricamento