Aggressione ai buttafuori del «Dietro Le Quinte»: denunciate 2 mamme

Le due mamme fanno parte dei dodici denunciati per violenza e lesioni aggravate, per la "spedizione punitiva" avvenuta la notte tra il 12 ed il 13 gennaio scorso

Ci sono anche due mamme di 45 e 47 anni tra i 12 denunciati a vario titolo per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e danneggiamento per aver partecipato all'aggressione del personale addetto alla sicurezza della discoteca di Brescia 'Dietro le quinte', in via Stretta.

Nella notte tra il 12 ed il 13 gennaio scorso un gruppo di circa 30 persone aggredì con manganelli e altri oggetti contundenti gli addetti alla sicurezza del locale. A scatenare la spedizione punitiva sarebbe stato l'allontanamento dalla discoteca, in due diverse occasioni, dei figli delle due donne per un comportamento ritenuto inopportuno. Si tratta di un minorenne e di un 20enne.

Per la questura di Brescia, che sta indagando, le due donne avrebbero avuto un ruolo attivo: "Riteniamo – ha detto il questore Lucio Carluccio – che non sia stata una presenza occasionale".

"Questo episodio – ha sottolineato il questore di Brescia – è l'espressione più netta e chiara di come fatti che vengono classificati tra gli 'episodi criminali' hanno alla loro base una motivazione di carattere sociale, nel caso specifico di carenza di educazione in ambito familiare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Arresto cardiaco, muore nella sua auto: era in malattia e aveva la febbre

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 29 marzo 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

Torna su
BresciaToday è in caricamento