Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Centro / Viale del Piave

Lo filma col cellulare e scoppia la rissa: ragazzino preso a schiaffi sul bus

L'episodio nel pomeriggio di domenica: i due ragazzini aggrediti sono scesi alla fermata di viale Piave ed hanno allertato il 112

Un diverbio tra ragazzini degenerato, a quanto pare, in una scazzottata. Le scintille sarebbero nate sull'autobus di linea e generate da futili motivi, sembra per un filmato girato con uno Smartphone. Protagonisti del violento episodio tre adolescenti: da una parte una coppia di amici 14enni, dall'altra un coetaneo che sarebbe passato velocemente dalle parole ai fatti.

Tutto è accaduto intorno alle 17.30 di domenica. Il ragazzino non avrebbe gradito di essere finito nel video girato dai due amici e avrebbe dato in escandescenza: dalle parole grosse, ad una serie di schiaffi e spintoni pare ben assestati. La furia del giovane avrebbe intimorito parecchio i due 14enni, entrambi italiani e residenti a Rezzato, che sono scesi alla prima fermata utile, quella di viale Piave, per allertare immediatamente i soccorsi.

Sul posto un'ambulanza e una Volante della Questura di Brescia. Agli agenti intervenuti i due ragazzini hanno spiegato quanto era appena successo, fornendo una descrizione abbastanza precisa del loro aggressore (a quanto pare straniero). Per uno di loro il pomeriggio di festa si è concluso al Pronto Soccorso della Poliambulanza, dov'è stato trasportato a bordo di un'autolettiga: nulla di grave, per fortuna, solo qualche lieve escoriazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo filma col cellulare e scoppia la rissa: ragazzino preso a schiaffi sul bus

BresciaToday è in caricamento