Cronaca Piazzale Spedali Civili

Banda armata assalta il Civile: colpo da 50mila euro

Malviventi in azione nel tardo pomeriggio di giovedì, armati di pistola e con il volto coperto da un passamontagna. Hanno immobilizzato e legato le guardie giurate della guardiola, hanno portato via un bottino da 50mila euro

Una banda composta da tre uomini, forse un quarto a fare il palo. Entrati in azione allo scoccare delle 18, quando tutto intorno era già buio. Un colpo premeditato, a cui avevano preso le misure precise: la prima volta che accade, un’irruzione a mano armata all’ospedale Civile di Brescia, per un colpo da circa 50mila euro.

Più o meno l’ammontare dell’intera giornata degli incassi dei vari poliambulatori. Stipati in una cassaforte nella guardiola vicino all’ingresso, quella controllata da varie guardie giurate. Uomini che sono stati rapidamente immobilizzati e legati, con delle fascette in plastica. Nessun ferito grave, solo qualche contusione.

I tre rapinatori si sono presentati armati di pistola, con il volto coperto da un passamontagna. Ad aspettarli, a poche centinaia di metri, un furgone Fiat Fiorino, quello con cui sono poi scappati dileguandosi tra le strettoie della città.

Indagini in corso, da parte dei Carabinieri. Si lavora sulle tracce di una banda di professionisti che avrebbe organizzato il colpo con settimane, forse mesi d’anticipo. Al vaglio degli inquirenti anche le telecamere di videosorveglianza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda armata assalta il Civile: colpo da 50mila euro

BresciaToday è in caricamento