Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via Attilio Tosoni

Auto bruciate in Via Tosoni a Brescia: arrestato ragazzo di 22 anni

Si tratta di un giovane bresciano fermato nella notte mercoledì e giovedì dai Carabinieri della stazione Sant'Eustacchio, mentre provava a dare fuoco ad un'auto: una Renault Megane

Foto d'archivio

BRESCIA.  Potranno tornare a dormire sonni tranquilli i residenti di Via Tosoni (o almeno si spera). Il piromane è stato fermato questa notte, mentre provava a dare fuoco ad un'altra auto, una Reanault Megane, sempre parcheggiata al civico 28.

In manette è finito un 22enne bresciano, residente in uno dei condomini che si affacciano sulla strada. "Si tratta di un insospettabile", fanno sapere fonti interne al tribunale, dove questa mattina si è tenuta l'udienza di convalida del fermo e il ragazzo ha dovuto rispondere dell'incendio appiccato durante la notte.

Il giovane è stato pizzicato attorno a mezzanotte e trenta, mentre provava ad appiccare il fuoco (sette finora i veicoli bruciati). I Carabinieri del Nucleo Radiomobile stanno verificando se il giovane sia l'autore di ulteriori roghi, non solo in via Tosoni ma anche in altre zone della città. Ulteriori sviluppi dell’attività investigativa saranno resi noti in giornata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto bruciate in Via Tosoni a Brescia: arrestato ragazzo di 22 anni

BresciaToday è in caricamento