Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Piazzale Spedali Civili

Tragedia e orrore al Civile: uomo si suicida gettandosi dal sesto piano

Un uomo di circa 50 anni si è buttato dal sesto o settimo piano mercoledì mattina. Ad accorgersi del corpo senza vita alcuni pazienti e infermieri

Un uomo di circa 50 anni è stato trovato senza vita martedì mattina nei pressi del Satellite dell'ospedale Civile di Brescia. Si sarebbe gettato dal sesto o settimo piano del palazzo, fino a precipitare sulla tettoia del piano secondo: ad accorgersi del corpo esanime alcuni pazienti e alcuni infermieri che si trovavano nel corridoio.

Avrebbero sentito un rumore sordo, come un tonfo: il rumore terribile della caduta di un uomo che quattro piani più in alti si è tolto la vita. Non ha ancora un nome, né tantomeno un'identità: in tasca nessun documento, soltanto il ticket di un parcheggio, forse proprio quello dell'ospedale. Poi le chiavi della sua auto. Indagini in corso da parte di Carabinieri e Polizia.


Non era un malato, o perlomeno non era degente negli spazi del Civile. Sarebbe entrato di prima mattina, per poi raggiungere i piani alti poco prima delle 10. Un salto nel vuoto fatale: l'uomo è morto sul colpo. Nessun dubbio sul fatto che si sia trattato di un estremo gesto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia e orrore al Civile: uomo si suicida gettandosi dal sesto piano

BresciaToday è in caricamento