menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale Civile: indagine del Ministero sull'uso delle staminali

Renato Balduzzi, Ministro della Salute, ha disposto un'indagine amministrativa per verificare il rispetto delle norme sui trattamenti eseguiti con cellule staminali. L'AIFA ha vietato all'ospedale di effettuare prelievi, trasporti, manipolazioni, coltura, stoccaggio e somministrazione di cellule umane

Il ministro della Salute, Renato Balduzzi, ha disposto un'indagine amministrativa presso l'Azienda Ospedaliera Ospedali Civili di Brescia per verificare il rispetto delle norme circa i trattamenti eseguiti con cellule staminali preparati dalla Stamina Foundation Onlus.

In data 8-9 maggio 2012, il Comando Carabinieri per la tutela della salute - Nas di Torino, in esecuzione di delega emessa dalla Procura della Repubblica di Torino, a firma del PM Raffaele Guariniello, ha effettuato un sopralluogo ispettivo, di accertamento, di acquisizione e di documentazione presso l'ospedale, coadiuvati da personale ispettivo AIFA, per verificare i dettagli tecnici relativi alla produzione e alla somministrazione di cellule staminali a pazienti in cura presso il suddetto ospedale.

Con proprio atto l'AIFA, "sentito il Ministro della salute e in via cautelare, ha vietato all'Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia di effettuare prelievi, trasporti, manipolazioni, coltura, stoccaggio e somministrazione a pazienti di cellule umane previsti dall'accordo di collaborazione tra l'azienda ospedaliera e la Stamina Foundation".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Incendio divampa in un capannone, paura in azienda

  • Cronaca

    Crollo di massi sulla Strada Provinciale, uno pesa centinaia di chili

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento