Cittadino tunisino molesta i vicini di casa

Per lui, da ieri, il divieto di avvicinamento alla loro abitazione e ai luoghi da loro frequentati

Nella giornata di ieri, personale della Squadra Mobile bresciana ha notificato ad un cittadino tunisino del 1969, un’ordinanza di divieto di avvicinamento all’abitazione ed ai luoghi frequentati dai componenti di un nucleo familiare di cittadini italiani residenti a Montirone.

Le indagini hanno infatti appurato che lo straniero, con cadenza pressoché quotidiana, eccedendo nell’assunzione delle sostanze alcoliche, fin dal 2009, ha posto in essere nei loro confronti comportamenti persecutori, molestandoli e minacciandoli causando così in loro un profondo stato d’ansia ed una sostanziale modifica delle loro abitudini di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento