Cronaca

"Ti uccido con questi coltelli": video all'ex moglie, fermato appena in tempo

Uomo di 35 anni portato a Canton Mombello

Brescia. Dalla denuncia all'arresto nell'arco di poche ore. Un 35enne tunisino è finito in manette venerdì notte: alle 18 la moglie lo aveva denunciato per maltrattamenti e minacce. "Ti uccido con questi", poco prima le aveva mandato un video-messaggio in cui indicava due coltelli e due machete.

Sette ore più tardi, la Polizia Locale lo ha fermato in auto per un controllo di routine; al suo fianco c'era anche un connazionale, ubriaco e senza permesso di soggiorno. Nell'abitacolo sono state trovate le armi bianche riprese nel video: gli agenti non potevano saperlo, ma – una volta portato al Comando di via Donegani – è emersa la denuncia della moglie ed è stato arrestato.

Processato per Direttissima sabato mattina, è stato quindi portato nel carcere di Canton Mombello: secondo i giudici – infatti – il 35enne era pronto a uccidere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ti uccido con questi coltelli": video all'ex moglie, fermato appena in tempo

BresciaToday è in caricamento