menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi frode fiscale da 3 milioni di euro: nei guai azienda bresciana

Maxi frode fiscale scoperta nella giornata di venerdì dall’ufficio delle Dogane di Brescia. Un’azienda bresciana, specializzata nel commercio all’ingrosso di metalli non ferrosi, avrebbe evaso l’IVA intracomunitaria per quasi tre milioni di euro.

Al momento non è stato reso noto il nome della ditta, il cui rappresentante legale - accusato di dichiarazione infedele e occultamento e distruzione delle scritture contabili - risulta irreperibile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento