Brescia: agli arresti domiciliari, dimentica al bar le chiavi di casa

Arrestato un cittadino colombiano per il reato di evasione. Stava cercando di rientrare in casa passando dal balcone, quando è stato scambiato per un ladro

BRESCIA. Poco prima delle 1.00 di domenica 15 febbraio, una Volante della Polizia è dovuta intervenire in Via Uberti, a seguito di una telefonata allarmata per due persone sospette sul balcone di un'abitazione.

Sul posto gli agenti hanno constatato che si trattava dei proprietari di casa, intenti a cercare di entrare da una porta finestra dopo aver dimenticato le chiavi in un bar del centro.

Dagli accertamenti in banca dati, è però risultato che una delle persone (P. B., nato in Colombia nel 1975) si trovava agli arresti domiciliari. Il 40enne è stato così accompagnato in Questura ed arrestato per il reato di evasione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento