Cronaca Centro / Via Fratelli Bandiera

Armato di spranga spaventa il Carmine, ma la folla ne impedisce la cattura

Minacciava i clienti dei locali del quartiere con una spranga metallica. All’arrivo di tre volanti però la folla avrebbe inspiegabilmente impedito agli agenti di bloccarlo.

Chiamate dai gestori di alcuni bar della zona, sul posto sono arrivate a sirene spiegate ben tre volanti della Polizia. Nella folla del venerdì sera non sarebbe stato difficile individuare l’esagitato, ma gli agenti hanno inspiegabilmente dovuto fare i conti con tutti coloro che in qualche modo hanno protetto l’obiettivo della polizia, consentendone la fuga. 

La notte di alta tensione si è verificata tra venerdì e sabato, tra la mezzanotte e l’una, nelle vie Fratelli Bandiera, delle Battaglie e Nino Bixio. L’allarme è stato lanciato perché un individuo - un 42enne conosciuto dalle forze dell’ordine per alcuni precedenti analoghi - armato di spranga metallica stava minacciando i clienti dei locali che si trovavano in strada. 

Gli agenti a bordo delle tre volanti al loro arrivo sarebbero stati ostacolati dalla folla fino al punto che i poliziotti, tra urla e spintoni, per disperdere le persone - che avevano creato un vero e proprio “cordolo di sicurezza” - sono stati costretti ad utilizzare spray al peperoncino. 

Mentre gli agenti se la vedevano con la folla, il 42enne è riuscito a fuggire. Fortunatamente qualcuno è riuscito a fornire le giuste indicazioni per consentire ai poliziotti di dare un nome al violento. Il racconto della notte di tensione è riportato sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armato di spranga spaventa il Carmine, ma la folla ne impedisce la cattura

BresciaToday è in caricamento