Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Via Milano / Via Emilio Morosini

Vilardi: "Nell'acquedotto cittadino non c'è traccia di Cromo, e nemmeno di PCB"

L'Amministrazione Paroli, per voce dell'Assessore Paola Vilardi, ha reso noto che - nelle ultime analisi nei pozzi della zona Sud della città - il Cromo VI è ampiamente sotto i limiti di legge, mentre il PCB è "totalmente assente"

L'Amministrazione Paroli ha reso noto i dati relativi alle ultime analisi effettuate sui punti rete dei quartieri di Folzano, Sereno – Fornaci, Chiesanuova, Girelli e Lamarmora, riguardanti lo stato di salubrità del ciclo idrico dell’area sud.

Le analisi in questi 5 punti rete, come per tutti gli altri punti rete della città (in totale 26), vengono effettuate con frequenza mensile secondo un protocollo condiviso con l’ASL.

Il Comune, inoltre, ricorda che la ricerca dei cogeneri di PCB da vent’anni viene effettuata annualmente su tutti i pozzi dell'acquedotto civico: "Essendo sempre risultata negativa non vi è stato motivo per estenderla ai punti rete", spiega l’assessore all’ambiente Paola Vilardi.

Però, in seguito alla  trasmissione televisiva di Presa Diretta, "per scrupolo lo scorso 2 febbraio sono stati immediatamente effettuate le ricerche dei PCB anche ai punti rete della Zona Sud".

“Le analisi - continua Vilardi - hanno confermato la totale assenza del PCB. Va comunque segnalato che per il futuro continueremo a mantenere la ricerca annuale nei pozzi.”

Invece, per quanto riguarda il Cromo VI, "i dati dimostrano che è ampiamente inferiore ai limiti di legge".

“Vorrei infine ricordare - conclude Vilardi - che ogni cittadino può chiedere le tabelle e le analisi effettuate agli uffici di A2A che si occupano del ciclo idrico, nel rispetto della massima trasparenza i dati sono da tutti consultabili.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vilardi: "Nell'acquedotto cittadino non c'è traccia di Cromo, e nemmeno di PCB"

BresciaToday è in caricamento