Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Via Fabio Filzi

Cerca di investire un carabiniere, lui estrae la pistola e spara

Scene da film d'azione a Brescia, zona Borgo Trento tra Via Zadei e Via Filzi: una Fiat Punto inseguita dai Carabinieri, l'uomo in fuga che cerca di investire un militare, il tenente che fa fuoco con la pistola

Una fuga rocambolesca – con tanto di carabiniere investito, per fortuna solo di striscio – e che dai palazzi di Borgo Trento si è conclusa a Canton Mombello: questo il destino già segnato del pluripregiudicato bresciano alla guida della Fiat Punto che lunedì pomeriggio ha cercato di seminare le pattuglie che lo inseguivano, fino appunto a (quasi) investire l'ufficiale che coordinava le operazioni.

Carabinieri dietro, e davanti: il pregiudicato è tallonato da vicino, una pattuglia che lo segue e un posto di blocco che lo aspetta. Ma non appena si accorge che qualcosa non va, l'uomo alla guida della Punta preme a fondo sull'acceleratore, col chiaro intento di seminare i militari. Non rallenta nemmeno alla vista della pattuglia ferma che lo aspetta.

Il tenente che se lo vede arrivare di fronte non può fare altro che estrarre prontamente la pistola e puntare alle gomme: spara due colpi, il primo va a vuoto e il secondo invece no, la ruota si buca e per il criminale nostrano non resta altro da fare che arrendersi, qualche centinaio di metri più in là e con la gomma a terra.

Il coraggioso carabiniere è stato comunque colpito, forse solo sfiorato: scaraventato a terra dovrebbe cavarsela con una lussazione alla spalla. Come detto il delinquente in fuga è stato arrestato: tallonato da Via Zadei e fino a Via Filzi, ora è in carcere. Sui motivi della sua fuga i militari mantengono – per ora – il massimo riserbo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di investire un carabiniere, lui estrae la pistola e spara

BresciaToday è in caricamento