Cronaca

Gambero Rosso 2012: ecco i migliori bar di tutta la provincia

Primo in Italia per l'amato aperitivo, con il premio 'Sanbitter' è stato eletto in città il bar 'Lanzani' in Via Albertano da Brescia. Segueno, tra le eccellenze, lo Zilioli di via Cadorna e la Pasticceria "Veneto e San Carlo"

Come accade ormai da anni, è il Piemonte la regione-regina dei bar italiani: almeno secondo la Guida 'Bar d'Italia 2012' del Gambero Rosso che, puntuale come ogni anno, indica i migliori esercizi sul territorio nazionale (tre chicchi e tre tazzine). Il Piemonte - che tra l'altro vanta bar 'storici' a Torino - conta infatti ben 8 locali su 30 complessivi, l'eccellenza del settore.

Nonostante ciò, anche Brescia fa la sua figura dietro al bancone del bar. Anche se non si parla di brioche e cappuccino, bensì dell’amato aperitivo. Infatti, primo in Italia, con il premio ‘Sanbitter’, è stato eletto il bar ‘Lanzani’ di Brescia (Via Albertano da Brescia), a cui si aggiunge, tra le eccellenze, lo Zilioli di via Cadorna, pasticceria, enoteca e servizio bar. Entrambi sono stati valutati con tre tazzine e tre chicchi, il massimo del punteggio assegnato nell’edizione 2012.

Seguono a ruota, con tre tazzine e due chicchi, la Pasticceria Veneto e San Carlo e, con due tazzine e due caffè, la Pasticceria Roberto di Erbusco e l'Altopalato Fine Sweet di Brescia. Due tazzine ed un chicco, invece, per Bicelli e Campus di Brescia, mentre, con una tazzina e due chicchi, la guida del Gambero valuta la Caffè Mokasol e la Caffè Palestro, naturalmente in città, e la Chocolat di Rovato. A Iseo, con una tazzina e un chicco, chiude la lista il bar Barlume, che sarebbe stato di certo primo se si fosse valutata anche la scelta del nome.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gambero Rosso 2012: ecco i migliori bar di tutta la provincia

BresciaToday è in caricamento