Il vescovo Monari visiterà la sede Cgil: è la prima volta in 120 anni

Per i 120 anni di storia della Camera del Lavoro, Luciano Monari visiterà la sede bresciana del sindacato. Per un Vescovo della Diocesi sarà la prima volta in 120 anni. Galletti: "Un avvenimento di importanza storica"

L'incontro con il vescovo di Brescia Luciano Monari, fissato il quattro settembre, è uno degli importanti momenti di riflessione promossi dalla Camera del Lavoro nell'ambito delle iniziative per il 120esimo anniversario della sua fondazione. Ma sarà, data la sua eccezionalità, un evento storico a tutti gli effetti.

Avrà luogo alle 16 e 30 nella sede della Cgil. "Un avvenimento di importanza storica per la realtà bresciana - sottolinea il segretario della Camera del Lavoro di Brescia Damiano Galletti -: è infatti la prima volta nei suoi cento e venti anni di vita che la Camera del Lavoro riceve la visita del Vescovo della Diocesi".

"Abbiamo chiesto al vescovo - continua Galletti - di venire nella nostra sede dopo averlo incontrato nelle sue visite ai lavoratori di fabbriche in crisi, come all'Ideal Standard ed alla Cartiera di Toscolano, dove abbiamo apprezzato il suo invito alla non rassegnazione, insieme al suo impegno per sollecitare risposte positive alla domanda di lavoro e di solidarietà che quelle realtà storiche, e fortemente simboliche per il movimento operaio bresciano, presentavano. Il vescovo non ha lasciato cadere quelle domande, e per noi e per quei lavoratori e quelle lavoratrici è stato un fatto molto rilevante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento