Liquami nella roggia, ennesimo disastro ambientale: centinaia di pesci morti

Disastro ambientale nella Bassa Bresciana: uno sversamento di liquami nella roggia Gaspara a Borgo San Giacomo ha provocato la morte di centinaia di pesci.

Foto d'archivio

Liquami nella roggia, morti centinaia di pesci. Ennesimo disastro ambientale nel Bresciano: questa volta siamo a Borgo San Giacomo. Le “vittime” sono migliaia di pesci della roggia Gaspara: una moria inarrestabile, che sarebbe la conseguenza diretta di uno sversamento abusivo. Sulla vicenda indaga la polizia locale, ma trovare i responsabili non sarà semplice. 

Le segnalazioni dell'ennesimo grave episodio di inquinamento non sarebbero pervenute tempestivamente alle autorità competenti (Comune e Polizia Locale): più tempo passa tra la chiamata e l'intervento, più è difficile capire l'origine dello sversamento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A notare l'inquietante fenomeno sono stati ancora una volta i residenti: martedì tanti, tantissimi, pesci, tra cui anche alcune trote, galleggiavano senza vita nel corso d'acqua che attraversa il paese. Si cerca ora di capire l'origine dello sversamento. In attesa delle analisi, anche se già non ci sarebbero dubbi: nell'acqua sono stati gettati liquami.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

  • Coronavirus, allarme focolaio nel Mantovano: 97 positivi in un'azienda agricola

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento