Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Bicimia in progress: in arrivo cento bici in più e dodici nuove postazioni

Vista la grande richiesta, gli oltre 4000 abbonati potranno usufruire di nuove biciclette e postazioni

Bici mia sta per compiere tre anni e si prepara a un nuovo ampliamento. In arrivo vi sono infatti altre 12 postazioni con cento bici in più a disposizione degli oltre 4mila abbonati. Uno sviluppo dovuto al crescente successo del servizio di bike sharing, inaugurato il 5 giugno 2008. “Favorite da tale successo” si legge infatti su A4 di marzo, il periodico curato dall'ufficio stampa e comunicazione del gruppo Brescia Mobilità “si sono create le condizioni per poter implementare un importante sviluppo del sistema”. Sviluppo voluto dalla Loggia e oggetto di un finanziamento ministeriale e che sembra ormai “ai blocchi di partenza”.

“Entrando nel merito” spiega il servizio su A4 “l’ampliamento di Bicimia prevede innanzitutto l’estensione del sistema dalle 27 postazioni esistenti alle 39 previste: dopo la recente aggiunta di Ospedale Sud e Satellite, le nuove ciclo-stazioni che verranno installate saranno dislocate in modo uniforme nell’hinterland della città, in modo da servire anche zone più distanti rispetto al ring cittadino”.

Ma le novità non sono finite. Vi sarà infatti una revisione del sistema dal punto di vista tecnico. Innanzitutto Bicimia diventerà compatibile con la tessera Omnibus, ovvero la tessera che permetterà di accorpare in un unico supporto i servizi offerti da Brescia Mobilità: abbonamenti ai parcheggi, utilizzo dei parcometri, servizi di trasporto pubblico, e quindi Bicimia.

Poi verranno introdotte nuove soluzioni elettroniche e meccaniche in grado di agevolare il prelievo ed il deposito della bicicletta attraverso l’utilizzo di un sistema di aggancio/ sgancio più efficiente e meno soggetto ad interventi manutentivi. Inoltre sarà implementato anche un sistema di targatura elettronica delle biciclette mentre una nuova architettura informatica velocizzerà le operazioni di prelievo e deposito delle bici.


“Uno sviluppo di tale entità” si legge su A4 “che introdurrà 100 biciclette in più nel circuito Bicimia (per un totale di 250 unità), non poteva che accompagnarsi ad un grosso impegno nel riassetto organizzativo”. Tra le altre cose un terzo laboratorio per la manutenzione delle biciclette e “un nuovo veicolo appositamente attrezzato per trasportare fino a 20 biciclette che permetterà maggiore efficienza nel rifornimento ed distribuzione di biciclette presso le postazioni in modo da mantenere, pur con un accresciuto numero di postazioni, un equilibrio puntuale della disponibilità al pubblico dei mezzi a noleggio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bicimia in progress: in arrivo cento bici in più e dodici nuove postazioni

BresciaToday è in caricamento