Slitta di un giorno l'autopsia sul feto ritrovato in autogrill

Anche ieri sono stati visionati dalla polizia i filmati delle telecamere, piazzate dentro e fuori l'autogrill di Desenzano alla ricerca di indizi utili alle indagini

Programmata per ieri mattina, è stata posticipata a oggi l'autopsia sul feto ritrovato dalla donna delle pulizie nello scarico dell'autogrill Monte Alto a Desenzano. Il pm Alberto Rossi ha incaricato la Medicina legale del Civile di effettuare accertamenti per stabilire innanzitutto se la bimba sia nata viva o morta, il numero di settimane di gestazione e se ci siano lesioni sul corpicino lungo circa 25 centimetri.

Da rilevare anche il dna per un'eventuale comparazione con la presunta mamma, che deve essere ancora individuata. Le indagini sono coordinate da Stefano Ravel, funzionario della squadra Mobile di Brescia, che insieme ai colleghi della Scientifica e del Commissariato di Desenzano stanno interrogando chi ha avuto accesso alla toilette, dove giovedì, giorno prima del ritrovamento, erano state pulite chiazze di sangue.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Auto travolge sette ciclisti sul Garda: è la squadra di Peter Sagan

  • Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

Torna su
BresciaToday è in caricamento