Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Pugni e botte: pestato a sangue, 39enne grave in ospedale

L'uomo è stato ricoverato in eliambulanza al Giovanni XXIII di Bergamo

Sembrava fosse stato anche investito da un'auto, com'era apparso in un primo momento. E invece le ferite riportate da un uomo di 39 anni - uno straniero, ma residente a Gianico - erano le sole conseguenze di una scazzottata finita male, in scena poco prima in quel di Artogne.

Calci, pugni e botte, poi un 'destro' dritto al volto, e il 39enne che si accascia a terra. Ad avere la meglio un 50enne di casa proprio ad Artogne, che dopo il pestaggio si è allontanato come se niente fosse. L'uomo finito ko invece presentava traumi e ferite profonde, ed è stato trasportato in eliambulanza al Giovanni XXIII di Bergamo.

L'altro qualche botta comunque l'ha presa, e si è presentato a Lovere per farsi medicare. Qui sarebbe stato individuato dai carabinieri, già sulle sue tracce dopo la segnalazione di alcuni residenti: è accusato di lesioni gravi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugni e botte: pestato a sangue, 39enne grave in ospedale

BresciaToday è in caricamento