Cronaca

Spacciatore latitante arrestato a Rovato, fermato anche un complice

Lo straniero, B.A.M. 34enne clandestino in Italia, pregiudicato per reati relativi agli stupefacenti, evasione ed altro, doveva scontare la pena residua di mesi 9

Il fiuto investigativo dei Carabinieri della locale Stazione Rovato ha permesso di portare a buon fine uno specifico servizio teso al rintraccio di un clandestino destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Brescia.

Lo straniero, B.A.M. 34enne clandestino in Italia, pregiudicato per reati relativi agli stupefacenti, evasione ed altro, doveva scontare la pena residua di mesi 9 per reati relativi alla legge sugli stupefacenti commessi in Brescia nell’anno 2008. Le indagini dei militari hanno condotto all’abitazione di altro extracomunitario marocchino E.B.A., 35enne residente in Rovato presso il quale il catturando poteva aver trovato rifugio.


Alle richieste dei Carabinieri l’uomo, conscio delle implicazioni penali cui andava incontro ha negato ripetutamente di aver visto il fuggitivo ma non ha potuto farlo sparire quando il personale operante ha ispezionato l’abitazione trovandovelo ospitato. A questo punto sono scattate le manette per entrambi. Il destinatario del provvedimento dell’A.G. è stato condotto in carcere a Brescia mentre il suo ospite è stato trattenuto in camera di sicurezza a Rovato in attesa del procedimento con rito direttissimo, dovrà rispondere del reato di procurata inosservanza di pena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore latitante arrestato a Rovato, fermato anche un complice

BresciaToday è in caricamento