rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Escalation di spaccate in città, blitz notturno della polizia

Nella notte tra venerdì e sabato la polizia ha effettuato diversi controlli nel centro della città, identificando 67 persone. Arrestato un moldavo, trovato in possesso di attrezzi per scassinare porte e finestre.

 Ai fiumi di parole e alla lunga sequela di annunci- venerdì il questore Carmine Esposito aveva promesso al sindaco Emilio Del Bono la cattura dei malviventi che stanno razziando le attività del centro cittadino - hanno fatto seguito i fatti.  O, per lo meno, un primo tentativo di scoraggiare i ladri.

Per i responsabili delle spaccate non sono ancora scattate le manette, ma il blitz notturno della polizia ha portato all'identificazione di 67 persone, di cui 23 stranieri e tre clandestini, che sono stati portati in questura. Un solo arresto: un moldavo che i militari hanno trovato in possesso di attrezzi per scardinare porte e finestre. L'uomo era stato rimpatriato un mese fa, ma ha già fatto ritorno a Brescia. L'operazione è stata condotta dalla polizia di concerto con  altre forze, compresa la vigilanza notturna.

L'operazione non è, però, riuscita ad evitare che si verificasse un altro furto.  Proprio Venerdì notte, il Tout Court Cafè di corso Martiri è stato svaligiato. I banditi hanno forzato la porta di servizio e hanno prelevato i 600 euro che c'erano nel registratore di cassa e un IPad.

Secondo i dati forniti dalla Questura da febbraio ad oggi ci sono state 17 spaccate e 70 furti, solo in città.  Per provare a tamponare l'emergenza la Questura effettuerà dei sopralluoghi, qualora i proprietari lo volessero, per verificare lo stato di sicurezza degli ingressi dei locali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escalation di spaccate in città, blitz notturno della polizia

BresciaToday è in caricamento