"Datemi i soldi o vi ammazzo": manda i genitori in ospedale per 200 euro

Una triste storia di dipendenza da alcol e droga: condannato a 2 anni e 8 mesi di carcere il 41enne che per mesi, forse anni avrebbe vessato e picchiato gli anziani genitori

Il condannato aveva problemi di alcol e droga

E' stato condannato a 2 anni e 8 mesi di reclusione per lesioni aggravate e tentata estorsione il 41enne bresciano che per mesi avrebbe vessato e malmenato gli anziani genitori, spesso in preda a raptus incontrollati dovuti all'uso (e all'abuso) di alcol e droga, in particolare cocaina. Il tribunale non solo ha accolto le richieste del pubblico ministero, ma ha pure sentenziato una condanna di 2 mesi più severa.

L'uomo è attualmente in carcere, e ci rimarrà a lungo: la cronaca racconta di una triste storia di dipendenza, che l'avrebbe portato prima a perdere la moglie, con cui le fratture erano diventate insanabili, e poi a prendersela anche con i genitori, che nonostante tutto da qualche anno l'avevano riaccolto in casa.

Droga e alcol, botte e minacce ai genitori

Dopo mesi (e forse anni) di botte e minacce, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato forse l'episodio più cruento: mamma e papà sono finiti entrambi in ospedale, quando il 41enne – probabilmente ubriaco e “fatto” – li avrebbe picchiati perché si rifiutavano di consegnargli 200 euro per i suoi “acquisti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In quell'occasione furono proprio i genitori a denunciare l'accaduto: alla loro querela si sono aggiunte le preziose testimonianze dei vicini. I carabinieri sono così riusciti a ricostruire la vicenda, fino all'arresto del figlio violento. Trasferito in carcere, in attesa del processo: adesso, finalmente, è arrivata anche la condanna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento