menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d’archivio

Foto d’archivio

Gli negano i soldi per la droga: fuori di sé, colpisce la madre con un coltello

Il giovane, un 36enne italiano, è stato arrestato dai Carabinieri di Chiari. La madre avrebbe fortunatamente riportato solo lievi ferite ad un braccio

Estorceva denaro ai genitori per comprarsi la droga e nella serata di ieri è arrivato a minacciare sua madre con un coltello da cucina e a ferirla, fortunatamente in modo non grave. Un 36enne italiano, con problemi di tossicodipendenza, è stato arrestato giovedì sera dai Carabinieri della Compagnia di Chiari con l'accusa di lesioni personali.

E’ successo in un appartamento di viale Bianchi a Rudiano. L'allarme è scattato poco prima delle 22.30. Il 36enne, probabilmente in stato di alterazione dovuto all’abuso di droga, si è presentato a casa dei genitori per chiedere denaro, attraverso il solito atteggiamento di violenza ed aggressività.

I soldi, come sembra già accaduto in passato, sarebbero stati probabilmente necessari per comprare la droga. Al rifiuto dei genitori, esausti di tale situazione, sarebbe quindi scattato il raptus del giovane: avrebbe impugnato un coltello da cucina, scagliandosi contro la madre.

Fortunatamente la donna, una 63enne, avrebbe riportato ferite superficiali ad un braccio: è stata medicata sul posto dai sanitari del 118, giunti a bordo di un'ambulanza. A chiamare il 112 sono stati gli stessi genitori del 36enne:  l’uomo è stato arrestato e verrà processato per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento