Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Acquafredda

Strage di germani lungo il fiume: sono stati uccisi da tossine botuliniche

Dalle analisi le prime certezze: a causare la morte dei volatili sarebbe stato un virus influenzale di tipo A

Nessun nuovo allarme influenza aviaria e nessun pericolo per l'uomo. All'origine della 'strage' di Germani lungo il fiume Chiese ci sarebbe un virus influenzale di tipo A, non correlato alla peste aviaria, che non porterebbe altre malattie.

Stando ai primi esami effettuati dall'istituto zooprofilattico su tre delle 4 carcasse trovate lungo il Chiese, tra Acquafredda e Visano, all'inizio di settembre, sarebbero state trovate tossine botuliniche. Proprio queste sarebbero la causa del decesso dei volatili

Il botulino è un comune batterio della putrefazione ed è presente e diffuso in natura: per svilupparsi  necessita di temperature elevate, tessuti animali in decomposizione e un ambiente privo di ossigeno. È letale per i volatili, ma non è pericolo per l'uomo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di germani lungo il fiume: sono stati uccisi da tossine botuliniche

BresciaToday è in caricamento