Cronaca

Nomade si costruisce un impero con furti e rapine: sequestri per 3 milioni di euro

Sequestrati 3 milioni di euro al “capo-clan” di una banda che ha razziato ville e case anche in provincia di Brescia

Foto d'archivio

Per la Direzione investigativa antimafia, che ha coordinato le indagini insieme ai carabinieri di Asti e Pavia, era lui al vertice dell’organizzazione criminale che per mesi avrebbe ripulito le abitazioni di diverse province del Nord Italia, tra cui Pavia, Piacenza, Bergamo e Brescia. Furti e rapine, anche di consistente valore: per questo ammontano a circa 3 milioni di euro i beni che sono stati definitivamente confiscati al “capo-clan”, un nomade residente ad Asti.

Il provvedimento di confisca, emesso dal Tribunale di Torino, riguarda nello specifico numerosi immobili in provincia di Asti, Alessandria, Pavia e Savone: erano già stati sequestrati nel luglio di un anno fa, al termine di una lunga sessione di indagini che si era conclusa con una misura di prevenzione patrimoniale (appunto, il sequestro).

Ma ora è arrivata la confisca: per il Tribunale gli immobili altro non erano che “il reinvestimento dei proventi di varie condotte delittuose, commesse in un lungo arco temporale pluridecennale, tra le quali - non da ultime - quelle di associazione a delinquere finalizzata alla commissione, nelle province di Pavia, Piacenza, Brescia e Bergamo, di numerose rapine in villa e abitazione”.

Si fingevano carabinieri e ripulivano le case

Le indagini sulle rapine erano state avviate ancora nel 2015. Gli accertamenti delle forze dell’ordine hanno permesso di ricostruire il modus operandi della banda: si fingevano carabinieri in borghese, mostrando ai malcapitati proprietari tesserini e placche, posizionando lampeggianti sulle auto. Così facendo ottenevano il libero accesso nelle abitazioni: l’associazione criminale, fa sapere ancora la Dia, sarebbe riuscita a impossessarsi, oltre che di denaro contante, anche di gioielli, orologi di pregio, autovetture, armi e beni di consumo elettronici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomade si costruisce un impero con furti e rapine: sequestri per 3 milioni di euro

BresciaToday è in caricamento