Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Precipita in un canalone, ragazza muore sotto gli occhi del fidanzato

La tragedia mentre infuriava un temporale

E' precipitata nel canalone mentre la pioggia ancora batteva forte, sotto gli occhi attoniti del fidanzato che non ha potuto fare altro che chiamare aiuto. A lanciare l'allarme altri escursionisti che stavano dietro di loro: a causa del forte temporale l'elicottero dei soccorsi in una prima fase non è riuscito ad avvicinarsi. L'elisoccorso ha raggiunto il luogo dell'incidente quando le condizioni meteorologiche sono migliorate: purtroppo non c'è stato niente da fare.

Si chiama Margherita Nardone l'ennesima vittima delle montagne bresciane: aveva soltanto 24 anni. Il corpo della ragazza è stato ricomposto e riportato a valle: adesso riposa all'obitorio dell'ospedale di Edolo. Non è dato sapere, al momento, quando saranno celebrati i funerali. Studentessa universitaria, abitava a Roma.

Era in montagna con il fidanzato, per qualche giorno di vacanza. Dopo aver passato la notte in rifugio, nel primo pomeriggio di domenica stava risalendo lungo il sentiero alpino numero 1, sull'alta via dell'Adamello. Erano partiti all'alba dal rifugio Maria e Franco (in territorio di Ceto) insieme ad un'altra ventina di escursionisti, per raggiungere il rifugio Lissone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita in un canalone, ragazza muore sotto gli occhi del fidanzato

BresciaToday è in caricamento