Violenza in pieno centro: picchia un vigilante e aggredisce i poliziotti

Beccato da una guardia giurata della Coin mentre si riempiva le tasche di merce rubata, ha reagito con un pugno in faccia. Non contento, ha aggredito anche i poliziotti

Foto d'archivio

Beccato in flagrante da un addetto alla sicurezza, ha reagito colpendolo al volto. Si è dato alla fuga, è stato raggiunto è fermato dai poliziotti: ha aggredito anche loro. È successo domenica pomeriggio in pieno centro a Brescia, in corso Zanardelli. Il ladro in azione alla Coin: si stava riempiendo le tasche quando è stato agguantato dalla guardia del negozio.

Il giovane ha reagito: ha tirato un pugno in faccia al suo avversario, l'altro ha cercato di fermarlo mentre dal negozio già avvisavano la Polizia. In pochi attimi sul posto la volante: il ladruncolo intanto è riuscito però a sfuggire, a divincolarsi e a scappare per strada. Inseguito dagli agenti tra corso Zanardelli e piazza Boni, è stato preso poche centinaia di metri più in là.

Non facile la sua cattura: il rapinatore in erba ha aggredito anche i due agenti che cercavano di fermarlo, spingendone addirittura uno per terra. Immobilizzato a fatica, è stato arrestato. Non solo tentato furto: dovrà rispondere di lesioni e di resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

Torna su
BresciaToday è in caricamento