menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Malato dalla nascita, l'appello dei genitori: "Fatecelo curare a casa"

Il bimbo ha solo 6 anni, ma soffre dalla nascita di una rarissima forma di glicogenosi, nota come "malattia di Pompe": una forma degenerativa che porta alla paralisi dei muscoli, sia volontari che involontari

Mamma e papà appesi a un filo sottilissimo di speranza. E che anche per questo, ma soprattutto per facilitare la propria vita e quella del loro amato bambino, che hanno chiesto al Civile di poter trasferire in sede domiciliare le terapie settimanali a cui il piccolo deve essere sottoposto. Per ora la risposta è stata negativa, confermata anche dal tribunale: ma i genitori non si arrendono.

Una storia purtroppo triste: la storia di un bimbo che oggi ha 6 anni, ma che deve combattere fin dalla nascita con una forma rarissima di glicogenosi. Si tratta di una glicogenosi di tipo II, conosciuta come "malattia di Pompe": nel tempo interviene sul corpo con una progressiva paralisi muscolare, dei muscoli volontari e di quelli involontari.

Il piccolo oggi è completamente paralizzato, vive attaccato a un respiratore 24 ore su 24: la sua storia è stata raccontata dal Giornale di Brescia. Tutte le settimane, di solito il venerdì, deve essere trasportato al Civile per la consueta terapia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento