L'omaggio a Nadia Toffia: un murales da "Iena" a un mese dalla scomparsa

Succede a Taranto, nel rione Salinella: l'opera è ancora in fase di realizzazione, ma le foto sono già virali sui social

Il murales dedicato a Nadia Toffa (Fonte: Facebook - Solo a Taranto)

È scomparsa da un mese, ma le sue battaglie non sono state dimenticate. È Taranto, comune di cui la giornalista bresciana era diventata cittadina onoraria, a dedicare un omaggio particolare a Nadia Toffa. 

Il volto della conduttrice de 'Le Iene', stroncata da un tumore al cervello, è infatti comparso su un muro del rione Salinella. Un murales di grandi proporzioni, e attualmente ancora in fase di realizzazione, in via Lago di Monticchio. 

Sorridente e con lo smoking da Iena: così i cittadini hanno voluto ricordare la giornalista bresciana, che, nel corso della sua carriera, ha realizzato numerosi servizi sull’llva e sull’emergenza inquinamento nella città pugliese.

La foto del murales è stata pubblicata dal gruppo Facebook "Solo a Taranto". Sono già migliaia le condivisioni e i commenti sui Social: ennesima testimonianza di quanto la giornalista di Mompiano fosse amata dal grande pubblico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento