menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza Coronavirus, ridotti gli ambulatori al Civile: i servizi garantiti e le limitazioni

L'Asst Spedali Civili raccomanda di recarsi in ospedale solo in caso di necessità. A scopo cautelativo sono stati sospesi alcuni servizi: ecco la lista degli ambulatori che continueranno ad essere garantiti e di quelli, invece, temporaneamente sospesi.

Contenere l'epidemia. Questo il senso di tutte le limitazioni imposte da Regione Lombardia e di quelle adottate dagli Ospedali, tra cui appunto il Civile. Per fare chiarezza l'azienda socio sanitaria territoriale Spedali Civili di Brescia ha stilato un elenco degli ambulatori garantiti e di quelli che sono stati sospesi fino al primo marzo.

"Anche durante l’emergenza da Coronavirus l’ASST Spedali Civili di Brescia è attiva in tutte le sue funzioni e sta garantendo tutte le prestazioni essenziali come da disposizioni Regionali - si legge nella nota pubblicata diramata - ma per esigenze di carattere organizzativo e a scopo cautelativo si procede in via temporanea ad alcune limitazioni delle attività ambulatoriali e dei servizi territoriali"

I servizi garantiti

Le attività ambulatoriali per le patologie oncologiche ed ematologiche non subiranno alcuna limitazione e continueranno come sempre. La stessa regola vale per i centri Tao, la dialisi e gli ambulatori nefrologici, l'assistenza domiciliare integrata (unità di Cure Palliative Domiciliari), l'assistenza protesica ed integrativa, e per quella alla gravidanza e relative attività consultoriali.

Garantiti anche i servizi dipendenze e disabilità, l'attività psichiatrica territoriale e la neuropsichiatria infantile. Per la diabetologia: verrano erogate le prestazioni con impegnativa urgente U ( urgenza entro a 72 ore) o B (a 10 giorni); quelle relative all' ambulatorio del piede diabetico. Mentre per il diabete in gravidanza va contatta direttamente l’unità operativa al numero 030.3995514. 

Le prenotazioni effettuate con impegnativa U (Urgenza a 72 ore) o B (a 10 giorni), sia per visite che per esami strumentali per patologie non oncologiche ed ematologiche, non subiranno alcuno stop, così come i controlli post ricovero. Attivo anche il centro prelievi dei presidi ospedalieri, mentre i prelievi pediatrici sono eseguiti presso il Centro Stauffer di via Ducco.

I servizi temporaneamente sospesi 

Tutte le attività non precedentemente menzionate non verranno erogate. Nello specifico sono state sospese: le prenotazioni effettuate con impegnative differibili (a 30 giorni) o programmate; l'attività ambulatoriale di via Corsica e via Biseo, quella di Villa Carcina, Nave e Lumezzane; le vaccinazioni e l'attività certificativa, come la scelta e la revoca del medico. Sospese anche le attività di medicina legale - commissione invalidi, patenti e porto d’armi. Resterà chiuso anche l'ufficio relazioni con il pubblico. Infine sono state sospese le lezioni e i tirocini dei corsi di laurea delle professioni sanitarie, come i corsi di formazione continua e i convegni.

L'Asst Spedali Civili raccomanda di recarsi in ospedale solo in caso di necessità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento