Brescia Calcio verso la cessione: «Nessun rischio fallimento»

Un comunicato della società smentisce quanto annunciato dalla stampa nei mesi estivi, un leitmotiv che è proseguito giorno dopo giorno, mese dopo mese. "Brescia Calcio mai stato a rischio di fallimento"

Le trattative per la cessione del Brescia Calcio da qualche tempo a questa parte sono nella classica situazione di stallo, che vuol dire tutto e non vuol dire niente. Complice la momentanea assenza di Corioni si è solo parlato di nuovo asset, si sono solo accavallate le voci: niente di nuovo sul fronte societario biancazzurro.

Unica certezza, il Brescia non fallirà mai. Lo ribadisce la società stessa, che se la prende un po’ con i giornalisti, rei di aver fomentato anche con falsità una vicissitudine che si protrae (in negativo) fin dalla scorsa estate, poco dopo la retrocessione e poco prima della grande stagione dello sfoltimento avviata con Diamanti e conclusasi pochi giorni fa con le cessioni di Berardi e Juan Antonio.

“Le notizie diffuse da alcuni organi di informazione – si legge in un comunicato ufficiale arrivato direttamente da Via Bazoli – che impropriamente hanno parlato di rischio fallimento, sono del tutto infondate visto che il Brescia Calcio non è mai stato a rischio fallimento. Il Brescia Calcio ha naturalmente sofferto le criticità conseguenti alla retrocessione in Serie B che come noto comportano una pesantissima contrazione dei ricavi stimabile in decine di milioni di euro all’anno”.

Una bella pagina di chiarimenti, che contiene anche le risposte (forse già date, o forse no) alle domande dei tifosi, dei giornalisti, dei bresciani. “Tale realtà (la retrocessione, ndr) ha imposto un sensibile ridimensionamento dei programmi e la necessita di realizzare l’equilibrio finanziario della società attraverso la cessione di alcuni calciatori accompagnata da un drastico ridimensionamento dei costi”. Con una conclusione che è anche un monito: “Diffidiamo perciò dal divulgare ulteriormente notizie non veritiere, fonte di grave danno per la società”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

  • Investita mentre va in pizzeria con la famiglia, muore madre di tre figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento