Calciomercato

E' ufficiale: Diamanti al Bologna in comproprietà

Ora il presidente Corioni, che sta vivendo un momento di difficoltà soprattutto a livello motivazionale, dovrà cercare un degno sostituto sul mercato, se non vorrà incorrere nella rabbia degli Ultras, amareggiati per l'aria di smobilitazione che circonda la squadra

Il Brescia Calcio ha comunicato di aver definito la cessione in comproprietà del calciatore Alessandro Diamanti al Bologna F.C.  L’ operazione è avvenuta alla presenza del Direttore Generale Iaconi, del Segretario generale Visci e, per il Bologna F.C.,  del Direttore Generale dr. Roberto Zanzi e del segretario Generale Luca Befani.

Ora il presidente Corioni, che sta vivendo un momento di difficoltà soprattutto a livello motivazionale, dato che ha più volte dichiarato di voler vendere la squadra, dovrà cercare qualche degno sostituto sul mercato, se non vorrà incorrere nella rabbia degli Ultras, delusi e amareggiati per l'aria di smobilitazione in cui è avvolto il destino della loro squadra del cuore.

Brescia, Fabio Corioni: "Avanti col vivaio, mio padre resterà"

Nani getta acqua sul fuoco: "Per Corioni è solo un momento di scoramento, non molla"

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' ufficiale: Diamanti al Bologna in comproprietà

BresciaToday è in caricamento