Sì al mega centro d’accoglienza bresciano: ospiterà 130 profughi

La conferma definitiva ma da tempo annunciata martedì mattina durante l'incontro tra Prefettura e Comuni della Bassa: l'ex caserma Serini di Montichiari ospiterà fino a 130 profughi

Praticamente mancava solo l'ufficialità. E ora è arrivata, a margine dell'incontro – fortemente voluto dalla stessa amministrazione comunale – di martedì mattina in cui sono stati coinvolti i vari amministratori dei Comuni della Bassa. Tra cui, appunto, anche Montichiari.

All'ex caserma Serini ci sarà posto per non meno di 130 profughi: questa è la “cifra” definitiva. Sarebbero infatti già stati appaltati i lavori di adeguamento: non sarà una tendopoli e basta, ma una struttura più efficiente.

Onde evitare problematiche igienico-sanitarie, uno dei temi che da tempo fa discutere. Il progetto non cambia dunque rispetto a quanto annunciato, in via pressoché immutata, nel maggio scorso.

Sarà un centro di “prima accoglienza”, e non un “grande hub”: piuttosto un centro di “secondo livello”, in grado di ospitare tra le 100 e le 150 persone. La Prefettura avrebbe già confermato: saranno 130.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento