menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Consiglio comunale approva il Pgt dopo 14 ore di discussione

Alla fine anche la Lega, che aveva promesso di dare battaglia, si è allineata e la maggioranza ha votato coompatta. E' passato con 23 voti favorevoli, 16 contrari, un astenuto. Ora il Consiglio dovrà approvarlo entro il 30 marzo

Verso mezzanotte e venti, dopo quattordici ore di discussione, il Consiglio comunale ha approvato il Pgt con 23 voti favorevoli, 16 contrari e un astenuto.
La maggioranza, contrariamente a quanto avvenuto durante la lunga discussione, ha votato compatta con i voti a favore di Udc, Lega e Pdl.
Nel gruppo misto si è astenuto Luigi Recupero. Al documento si sono invece opposti il Partito Democratico,  l'Italia dei valori, la lista Castelletti e Sinistra Ecologia e Libertà.

In tutto, alla fine , sono stati presentati 100 emendamenti, di cui solo otto sono stati accolti e 2 tramutati in raccomandazioni alla giunta, nonostante il sindaco Paroli avesse auspicato migliorie o modifiche. Alla fine, anche Lega, che aveva promesso tuoni e fulmini, si è allineata alla maggioranza, un po’ come succede nella compagine di governo a Roma. Ora la città ha due mesi di tempo per presentare le sue osservazioni, mentre il Consiglio dovrà approvare il documento entro il 30 marzo dell’anno prossimo.

Intanto, le polemiche e l`opposizione da parte di cittadini e comitati non sembrano placarsi. Ieri, verso le 18.30, una catena umana ha circondato il palazzo del Comune per protestare contro un documento che è stato definito "un`inutile colata di cemento".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: a Brescia 186 casi e 17 morti, i nuovi contagi Comune per Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento