Politica

Paroli: «Mi auguro che sia possibile migliorare il Pgt»

"Mi auguro che sia possibile migliorare il piano di governo del territorio di Brescia, - ha dichiarato il sindaco - la doppia approvazione prevista dal legislatore serve proprio per questo. Il Pgt può prevedere delle modifiche"

“Mi auguro che sia possibile migliorare il piano di governo del territorio di Brescia, la doppia approvazione prevista dal legislatore serve proprio per questo. Il Pgt è uno strumento più elastico del piano regolatore, può prevedere delle modifiche, non deve necessariamente includerle in sé”, ha iniziato così il sindaco Adriano Paroli il suo intervento in consiglio.

Poi, ha continuato parlando della politica su cui verrà redatto il nuovo documento: “la nostra città deve crescere. Brescia non può diventare una cittadina di 140 o 150mila abitanti a fronte di una popolazione straniera che aumenta. Una città di 140mila residenti di cui metà sono stranieri non può puntare ad essere capoluogo di una provincia da due milioni di abitanti e nemmeno capoluogo di funzioni per tutta la regione com’è oggi Brescia”.
Aggiungendo poi: “l'aumento della popolazione previsto dal Pgt è già frutto delle trasformazioni urbanistiche in atto o già approvate nel Prg del 2002. Il nostro documento è quindi in linea con quanto già deciso. Brescia deve crescere in quantità e qualità, stiamo andando nella direzione giusta, il centro storico ha ripreso vita ed è un nuovo centro storico. Ora la città può dare molto ai suoi residenti sia dal punto di vista della cultura e degli eventi, sia per quanto riguarda l’ambiente, abbiamo molto più verde”.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paroli: «Mi auguro che sia possibile migliorare il Pgt»

BresciaToday è in caricamento