Politica

Il sindaco Adriano Paroli consegna le dimissioni da parlamentare

Quella del sindaco di Brescia è una decisione obbligata, dopo la sentenza della Corte Costituzionale sull'incompatibilità delle cariche di sindaco e onorevole. L'ironia del Pd: "Il suo ultimo atto è stato salvare Cosentino"

Il sindaco di Brescia, Adriano Paroli, ha consegnato ieri alla presidenza della Camera una lettera con la quale si è dimesso dalla carica di deputato.

Produttività parlamentari bresciani: prime le donne, Paroli 518esimo


La decisione, anticipata nei mesi scorsi, era arrivata dopo la sentenza con cui la Corte costituzionale aveva dichiarato incompatibili le cariche di sindaco e onorevole. Nei prossimi giorni, come da prassi, sarà il Presidente Gianfranco Fini a portarle all'attenzione dell'aula per la presa d'atto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Adriano Paroli consegna le dimissioni da parlamentare

BresciaToday è in caricamento