Economia

A2A: Kkr offre 76,5 milioni di euro per Coriance

Una volta perfezionato il contratto, la cessione sarà condizionata esclusivamente all'approvazione della competente Autorità per la concorrenza. Coriance opera nel settore del teleriscaldamento e del teleraffreddamento urbano

A2A ha ricevuto un'offerta da 76,5 milioni di euro sul 100% di Coriance Sas da KKR Global Infrastructure Investors.

Lo si legge in una nota in cui viene indicato che l'operazione consente all'ex-municipalizzata di migliorare la propria posizione finanziaria netta di circa 160 milioni di euro, realizzando nel contempo una plusvalenza superiore a 30 milioni, con effetti contabili nel secondo semestre. A2A aveva rilevato Coriance nel 2008 e in 4 anni, incrementandone del 50% il fatturato e raddoppiandone il margine operativo lordo.

Nel 2011 il Gruppo Coriance ha raggiunto un fatturato di circa 100 milioni, con un margine operativo lordo di 17,6 milioni. Al 30 giugno 2012 la posizione finanziaria netta consolidata del Gruppo Coriance era pari a 88,4 milioni. Il valore d'impresa dell'operazione - spiega la nota - complessivamente è di circa 160 milioni.

Il contratto di acquisto - continua la società - verrà finalizzato al completamento di una serie di passaggi previsti dalla legislazione francese.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2A: Kkr offre 76,5 milioni di euro per Coriance

BresciaToday è in caricamento