Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca

Violenza sessuale, foto e video hard di minori: arrestato pedofilo

Il blitz dei carabinieri su indicazione della Procura di Brescia

Come disposto dal Tribunale di Brescia, è già in carcere il 29enne residente a Mantova ora condannato in via definitiva per i reati di violenza sessuale aggravata e produzione di materiale pornografico minorile. L'arresto è stato eseguito dai carabinieri della stazione di San Giorgio Bigarello, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura presso la Corte d'Appello di Brescia il 12 giugno scorso.

La condanna

Il giovane era già stato condannato dalla Corte d'Appello il 15 settembre 2022: la sentenza è divenuta definitiva il 6 giugno scorso, in riforma della sentenza del Gip presso il Tribunale di Mantova del 9 febbraio 2022. Dovrà scontare una pena di 2 anni e 10 mesi di reclusione, ma con misure di sicurezza accessorie: il divieto di avvicinarsi a luoghi frequentati da minori (come scuole o parchi), il divieto di svolgere lavori che prevedono contatto con minori e l'obbligo di informare gli organi di polizia su residenza e spostamenti (per almeno un anno al termine dell'espiazione della pena di reclusione).

Le indagini

I fatti contestati - che hanno portato alle accuse di cui sopra: violenza sessuale aggravata e produzione di materiale pornografico minorile - sarebbero avvenuti a Castelbelforte, ancora nel Mantovano, tra il febbraio e l'ottobre del 2020. Le indagini, condotte dai carabinieri di San Giorgio Bigarello e coordinate dalla Procura di Brescia, che ha competenza per i reati in argomento, hanno permesso di acquisire tutti gli elementi di prova necessari che hanno consentito una puntuale ricostruzione dei fatti oltre alla condanna dell'imputato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale, foto e video hard di minori: arrestato pedofilo
BresciaToday è in caricamento