Incidenti stradali Rezzato

Drammatico schianto in moto, lacrime e dolore per papà Luca

È Luca Raimondi, 50enne di Virle, la vittima del tragico incidente avvenuto venerdì sulla Cisa. Dipendente di Brescia Trasporti, lascia la moglie e una giovane figlia

Una bruttissima caduta dalla moto appena comprata, mentre in compagnia di alcuni amici stava percorrendo la Statale della Cisa. Poi il terribile schianto contro il guardrail e la corsa in ospedale, a Pontremoli prima, a Pisa poi. Tutto inutile: il cuore di Luca Raimondi ha smesso di battere proprio durante il volo in eliambulanza verso la città toscana e ogni tentativo di rianimarlo è stato inutile.

Una tragedia che ha scosso la comunità di Virle, frazione di Rezzato, dove il 50enne viveva da anni con la moglie e la figlia 19enne. Dolore e sgomento anche a Brescia Trasporti, azienda in cui l'uomo lavorava da anni. "Un uomo buono e disponibile", così lo ricordano i colleghi.

Il drammatico incidente venerdì pomeriggio, attorno alle 16, pochi chilometri dopo Pontremoli: il 50enne ha improvvisamente perso il controllo della sua Ducati Hypermotorad, finendo per schiantarsi contro il guardrail. Nessuno dei compagni di escursione avrebbe assistito alla bruttissima caduta.

A chiamare i soccorsi è stato il motociclista che apriva la fila, non vedendo più la Ducati, è tornato indietro, trovando il 50enne riverso sull'asfalto, in condizioni disperate. Ancora da chiarire le cause all'origine della sbandata: l'uomo era un motociclista esperto e possedeva diverse moto.

Ancora da stabilire la data dei funerali: la salma del 50enne riposa nel nosocomio di Pisa ed è ancora a disposizione del magistrato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Drammatico schianto in moto, lacrime e dolore per papà Luca

BresciaToday è in caricamento