rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Incidenti stradali Ospitaletto

Terribile schianto sul furgone del lavoro: Christian è morto a 19 anni

Il dramma all’incrocio con la Strada provinciale

Il dramma si è consumato lunedì pomeriggio alle 17.30: un pauroso schianto all’incrocio, tra Via Circonvallazione e l’innesto sulla Strada provinciale 11 a Ospitaletto, in cui ha perso la vita il 19enne Christian Poletto, morto sul colpo in un groviglio di lamiere. Era a bordo di un furgone della Tanghetti Salotti, stava rientrando verso la sede di Cazzago San Martino: dopo quel viaggio si sarebbe conclusa la sua giornata di lavoro.

Ma qualcosa di terribile stava per succedere. In Via Circonvallazione la dinamica è poco chiara - i rilievi sono affidati alla Polizia Stradale - ma pare che un camion stesse svoltando a sinistra proprio mentre transitava il furgone di Poletto: impatto violentissimo e inevitabile. Quello che rimane del mezzo è un ammasso informe di metallo e lamiere.

+++ ULTIMO AGGIORNAMENTO +++

Arrestato il camionista: era ubriaco

L’incidente e i feriti

Quando Christian Poletto viene liberato non c’è già più niente da fare. La salma è stata ricomposta e trasferita a Civile, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Nell’incidente è rimasta coinvolta anche una vettura: due i feriti, due uomini di 38 e 42 anni tra cui il conducente del camion, ricoverati in codice giallo e verde al Civile e alla Poliambulanza. Sul posto anche i Vigili del Fuoco, l’automedica, l’elisoccorso decollato da Brescia, un’ambulanza dei volontari di Bornato. È l’ennesimo infortunio sul lavoro nel Bresciano: va considerato tale anche se in itinere.

Chi era Christian Poletto

Christian Poletto abitava a Brescia, al Villaggio Violino. Da circa un anno lavorava alla Tanghetti Salotti: si era diplomato all’istituto Artigianelli, in città. Era uno sportivo, praticava kickboxing: “Con immensa tristezza - si legge in una nota del Team Vallecamonica Kickboxing - siamo a informare della prematura scomparsa di Christian Poletto a causa di un incidente stradale. Un ragazzo esemplari, di sani valori, agonista allievo del nostro coach Luciano Villetta che l’ha cresciuto come un viglio. Da tutti noi le più sentite condoglianze alla famiglia e a tutti quelli che come noi l’hanno conosciuto. Che la terra ti sia lieve”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terribile schianto sul furgone del lavoro: Christian è morto a 19 anni

BresciaToday è in caricamento