menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Rossi

Luca Rossi

Le lacrime per Luca: "Un giovane educato, sempre sorridente"

La comunità di Sovere piange nel ricordo di Luca Rossi, il 21enne morto sul colpo in un incidente stradale avvenuto a Clusone, nella notte tra mercoledì e giovedì. Lascia papà Roberto, mamma Antonella e il fratello Davide

La terribile immagine di quella Fiat Punto ormai ridotta a cumulo di lamiere. E che rimarrà per sempre stampata nella mente di tutti quelli che Luca lo conoscevano bene. Non è mai giusto morire, non è mai giusto morire a 22 anni ancora da compiere. Con lui altre tre persone, tutti amici e quasi coetanei, tra i 21 e 23 anni.

Nato e cresciuto a Sovere, piccolo Comune sulla sponda occidentale del lago d’Iseo. In paese Luca Rossi lo conoscevano in tanti: gestiva insieme al padre un distributore di benzina a marchio IP, quasi un cimelio di famiglia, ereditato addirittura da nonno Antonio, benzinaio per una vita intera.

Poteva essere quella la sua strada, oppure no. Troppo presto per fare scelte, per programmare il proprio futuro. Anche per lui che di programmazione se ne intendeva, la specializzazione del suo indirizzo di studio, all’istituto superiore Ivan Piana di Lovere, a pochi chilometri da casa.

Un giovane educato, sempre sorridente: pronto a mettersi in gioco, a dare una mano agli altri. Lo ricordano così gli amici, i compagni di scuola. Ma pure il sindaco di Sovere, Francesco Filippini: “La nostra è una piccola comunità, ci conosciamo tutti – racconta a Bergamonews.it –. Luca lo conoscevo benissimo: sono stati per 35 anni nel settore giovanile del Sovere Calcio, l’ho visto crescere”.

Fa un po’ meno male immaginarlo così, ancora abbracciato a quella bandiera, alla sciarpa da cui non si separava quasi mai. Della ricostruzione dell’incidente, avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì, se ne stanno occupando i Carabinieri. Verso mezzanotte, all’altezza del bar Self di Via Gusmini a Clusone, la Fiat Punto di Luca si è scontrata con una Renault Megane guidata da una 44enne.

Sembra che sia stata proprio la Punto a causare l’incidente, non riuscendo a rientrare in tempo nella propria corsia di marcia, dopo aver effettuato un sorpasso in direzione Ponte Nossa. Luca è morto sul colpo, i suoi tre amici e la donna alla guida della Megane sono rimasti feriti, ma nessuno è in pericolo di vita.

Luca lascia papà Roberto, con cui gestiva il distributore IP, e mamma Antonella, collaboratrice scolastica al liceo Lorenzo Lotto di Trescore Balneario. Insieme a loro anche il fratello più piccolo, Davide, di 16 anni.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento