rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Incidenti stradali San Rocchino / Via Pietro dal Monte

In fuga dai carabinieri, provoca un incidente: "Avevo paura di perdere la patente"

Così ha giustificato il suo folle tentativo di fuga

Il bilancio è pesante, ma poteva andare ancora peggio: tre feriti non gravi e due autovetture distrutte, una Jeep Renegade e una Ford Fiesta. Questo a causa del pauroso incidente di lunedì sera a Brescia, all'incrocio tra Via Brognoli e Via Pietro Dal Monte, non lontano dall'ospedale Civile. Il protagonista del folle inseguimento è un ragazzo di appena 19 anni che abita in città: avrebbe avvistato i carabinieri nella zona di San Polo, e invece che fermarsi all'alt si sarebbe dato alla fuga. Con una motivazione incredibile: avrebbe tentato di seminare i militari per salvare i pochi punti rimasti sulla sua patente (tra l'altro, era pure neopatentato).

Ma per come è finita, gli è andata malissimo: non solo patente ritirata per la fuga e l'incidente provocato, ma pure una denuncia per resistenza. Oltre ai danni da risarcire per la mancata precedenza all'incrocio (di cui però se ne occuperà l'assicurazione), e ad un paio di vetture parcheggiate che avrebbe tamponato lungo Via Mantova.

L'ultimo incidente

L'ultimo schianto intorno alle 22.30: un incidente frontale con due automobili distrutte. I carabinieri l'hanno così raggiunto, identificato e denunciato. Come da prassi è stato sottoposto ai test di alcol e droga, ma sarebbe risultato negativo, da parte degli agenti della Polizia Locale, intervenuti per i rilievi. La strada è rimasta chiusa a lungo per permettere le operazioni di soccorso: sul posto anche i Vigili del Fuoco del comando cittadino. Oltre al 19enne sono rimaste ferite anche due donne, entrambe di 61 anni, a bordo della Ford. Tutti ricoverati in codice verde, con lievi conseguenze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fuga dai carabinieri, provoca un incidente: "Avevo paura di perdere la patente"

BresciaToday è in caricamento